Canelli

Sconfitti a Canelli il 2 ottobre 2016

pubblicato in: Prima squadra | 0

CANELLI – POZZOLESE 3-0

La Pozzolese esce sconfitta dal “Piero Sardi” di Canelli con un perentorio 3 a 0. E’ un risultato che se da una parte sembra essere troppo penalizzante per la squadra di Pozzolo, dall’altra ne descrive l’andamento di una gara nella quale le dita di una mano sono anche troppe per contare i tiri nello specchio della porta effettuati dagli uomini di Aurelio.

Ai biancoazzurri astigiani bastano venticinque minuti per stendere gli ospiti, con due reti in dodici minuti che metteranno una parola definitiva sul responso dell’incontro. La Pozzolese non rinuncia mai a fare gioco. Sin dai primissimi minuti, infatti, il vantaggio dei locali scaturisce da un classico contropiede proprio nel momento migliore degli ospiti riversati in attacco nel tentativo, peraltro riuscito in qualche frangente, di schiacciare l’avversario nella propria metà campo. Il Canelli si fa pericoloso già dopo due minuti dal fischio d’inizio con Saglietti sul quale interviene Marchesotti, uno dei migliori in campo nonostante tre reti subite. Un minuto dopo è la Pozzolese a presentarsi in area avversaria con Kanina che spedisce di poco a lato dall’incrocio. Dopo una decina di minuti in cui gli uomini di Aurelio guadagnano metri con buone trame di gioco, svanite però troppo spesso al momento della conclusione, in una ripartenza fulminante a campo aperto Felicioli si presenta davanti a Marchesotti e deposita in rete per l’1 a 0. Al 18′ Mutti con una bella staffilata impegna l’estremo difensore astigiano Furin, bravo a rifugiarsi in angolo. Al 24′ è invece il centravanti dei locali El Harti ad impegnare Marchesotti. Sarà il prologo del raddoppio astigiano che scaturisce al 25′ quando da uno strano calcio d’angolo il pallone giunge in area rasoterra dove El Harti è il più lesto di tutti nel raccoglierlo ed infilarlo in rete.

La prima frazione di gioco si chiude con una prorompente azione solitaria del solito Mutti (altra prestazione molto generosa per lui) che termina con una conclusione rasoterra fuori di pochi centimetri. Il canovaccio della ripresa cambia di poco, con la Pozzolese che stenta notevolmente nel riuscire ad impensierire l’avversario. Al 12′ c’è un inserimento palla al piede di Kanina che si accentra dalla fascia e tira mandando la sfera di poco a lato. Le azioni degne di nota si fanno più rare e le due squadre si fronteggiano molto a centrocampo. Al 20′ Chiarlo è provvidenziale nell’intervenire a tirar via un pallone dalla porta sguarnita. Al 25′ ancora un ottimo Marchesotti sventa un tiro da calcio piazzato di Vuerich. Al 31′ la gara degli ospiti si complica ulteriormente per l’espulsione (doppio giallo) comminata nei confronti del centrocampista Diallo. E’ al 34′ che la Pozzolese tira per l’ultima volta nei pressi della porta astigiana con Mutti che ci prova calciando di poco fuori. Al 39′ Marchesotti si guadagna l’ennesimo applauso neutralizzando in due tempi una conclusione da pochi metri, mentre al 43′ il portiere ospite si deve arrendere a Delpiano che insacca al termine di un’azione in contropiede. Ci sarà ancora tempo per l’ultima prodezza di Marchesotti, provvidenziale nel negare la quarta rete astigiana che avrebbe comunque punito eccessivamente una volenterosa Pozzolese.

CANELLI: Furin, Ishak, Delpiano, Vuerich, Gallizio, Macrì, Saglietti, Cherchi (63′ Zefi, 80′ Feraru), El Harti, Felicioli, Mondo. A disp.: Contardo, Bosca, Cocco, Dessì, Tona.
Allenatore: Moretti.

POZZOLESE: Marchesotti, Mazzaro (63′ Cipollina), Chiarlo, Cincinelli, Bisio, Jornea, Bertuca (58′ Mema), Diallo, Mutti (80′ Sylla), Fossati, Kanina. A disp.: Codogno, Caruso, Giambrone, Filograno.
Allenatore: Aurelio

Reti: 13′ Felicioli, 25′ El Harti, 88′ Delpiano.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.